Barbagallo: “Sicilia terra di pace e accoglienza, università aprano porte a studenti ucraini in fuga”

210

Palermo. “ll PD Sicilia chiede che gli Atenei siciliani si mobilitino per l’emergenza Ucraina e aprano le porte alle studentesse e agli studenti ucraini in fuga dalla guerra consentendo loro di proseguire e completare il percorso universitario interrotto a causa dell’invasione militare da parte della Russia”. E’ questo l’appello che il segretario del PD Sicilia, Anthony Barbagallo, rivolge ai rettori delle università della Sicilia, dopo aver ascoltato l’accorato intervento della prorettrice dell’università di Kiev, Olena Motuzenko, collegata al congresso della Sinistra Universitaria a Perugia.

Una iniziativa proposta anche dal segretario del PD Enrico Letta che Barbagallo rilancia: “La Sicilia è terra di cultura e conoscenza, luogo di accoglienza e di pace. Il PD Sicilia, di fronte ad una tragedia del genere, si fa promotore – prosegue – dell’appello, ribandendo ancora una volta che è necessario l’immediato cessate il fuoco, il ritorno alla Pace, la ripresa del dialogo e della diplomazia e il no alla guerra. In questo contesto – conclude – chiediamo che le università dell’Isola si attivino mettendo a disposizione borse di studio, locali, mense, collegi in favore degli studenti ucraini”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAnce Sicilia-aumentano le gare aggiudicate nel 2021, migliorano i ribassi
Articolo successivoUcraina: Musumeci, basi Sicilia in allerta da giorni