L’ Associazione A.SVI.TUR. lancia un appello per aiutare un ragazzo disabile a trovare casa

514
Da sinistra: Marcello Virzì, Vincenzo Culcasi e Giacomo Li Causi

A lanciare l’appello è l’Associazione A.SVI.TUR. onlus, attraverso il proprio presidente Giacomo Li Causi e Marcello Virzì, altro importante riferimento dell’associazione.

La mobilitazione dell’associazione è partita dopo aver incontrato Vincenzo, il quale si è rivolto all’associazione proprio per cercare aiutato. La macchina della solidarietà si è subito messa in moto, coinvolgendo nella causa iscritti e simpatizzanti.
“Vincenzo Culcasi è un ragazzo disabile di 39 anni che, in via temporanea, vive a casa di un amico che lo sta ospitando – commentano Giacomo Li Causi e Marcello Virzì -, ma il suo desiderio più grande sarebbe avere una piccola casa tutta sua.”

“Vincenzo, oltre a ricevere una piccola pensione, percepisce il reddito di cittadinanza il che gli consentirebbe di destinare una parte dello stesso proprio all’affitto ma, nonostante quest’ulteriore garanzia, non trova nessuno che voglia affittargli casa.”

“Il nostro appello – concludono – è rivolto a coloro i quali possano proporgli un regolare contratto di affitto che gli permetta di raggiungere la propria autonomia, trasformando così la tristezza visibile nei suoi occhi nel sorriso di chi finalmente ha trovato casa.”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDue targhe in ricordo di Aldo e Gianluca alunni dell’Istituto I e V Florio di Erice scomparsi prematuramente
Articolo successivoMaxi inchiesta politica e imprese: anche Micciché, 47 NOMI