UIL: ”Con l’arrivo di 10 poliziotti penitenziari accolte parte delle nostre rivendicazioni”

317

UI: ” con l’arrivo di 10 poliziotti penitenziari accolte parte delle nostre rivendicazioni. Ora serve un direttore in pianta stabile”

“abbiamo ancora una volta, – concludono dalla Segretaria Regionale-  avuto la conferma di avere un Capo della Polizia Penitenziaria come il Presidente Bernardo Petralia, vicino ed attento ai lavoratori, ovviamente nel limiti delle sue prerogative, perché i governanti dovrebbero occuparsi di rimpinguare gli organici di un settore e strategico per la lotta alla mafia come il carcere, ma oggi a parte le passerelle, unite alle belle parole, non sono seguite atti concreti, così da determinare l’ingovernabilità in tutte le prigioni italiane, fronteggiate solo grazie alla grande professionalità e spirito di abnegazione e di servizio della solo Polizia Penitenziaria se il sistema ancora resiste”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePaceco, si commemora Antonino Scuderi nel centenario della sua uccisione
Articolo successivoSantangelo (M5S): “Depositata interrogazione per chiedere attuazione recupero targhe auto storiche”