Piantumato un ulivo in ricordo di Giovanni Palatucci

286

Stamani, 10 Febbraio, in occasione del 77esimo anniversario della morte di Giovanni Palatucci e con la contestuale ricorrenza del “Giorno del Ricordo”, per iniziativa della Questura di Trapani è stato piantumato un albero di ulivo in piazza Vittorio Veneto a perenne ricordo dell’immane sacrificio compiuto dall’ultimo Questore della Fiume italiana, che mise in salvo migliaia di ebrei dal genocidio nazista.

Alla cerimonia hanno preso parte numerose attività civili, militari e religiose oltre agli allievi del Conservatorio “Scontrino”, che hanno eseguito alcuni brani. Palatucci, deceduto nel 1945 nel campo di concentramento di Dachau e Medaglia d’oro al Merito Civile, viene riconosciuto e ricordato come “Giusto tra le nazioni” per le sue eroiche gesta.

“In occasione del 10 Febbraio – Giorno del Ricordo – siamo fieri ed orgogliosi di ricordare un grande uomo come Giovanni Palatucci, che mise in salvo dalla furia nazista circa 6 mila ebrei – dichiara il Sindaco Tranchida -. Insieme a lui, non dimentichiamo nemmeno i concittadini Antonino Navetta ed Ermelindo Lungaro, grandi uomini che purtroppo persero la vita nelle foibe naziste e comuniste e che è nostro dovere ricordare per tramandare ai più giovani una storia che spesso non viene raccontata, ancorpiù, di essere figli di un Paese che ripudia tutte le guerre e testimoni della cultura della non violenza e ferma condanna di qualsivoglia eccidio”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAnabolizzanti in cure per dimagrire, chiesto giudizio per 13
Articolo successivoNuovo sistema radar a Favignana, il sindaco Forgione scrive al Ministro dell’Interno e al Ministro della Difesa