Comune Palermo, Sindaco: “Abbiamo evitato il dissesto”

373

Con approvazione piano di riequilibrio economico-finanziario

PALERMO. “Con l’approvazione ieri sera da parte dal Consiglio comunale del piano di riequilibrio economico-finanziario proposto dalla Giunta, si è evitato il dissesto e che potrà essere adesso occasione di riorganizzare la macchina comunale e di intensificare l’attività di lotta alla evasione fiscale”. Lo affermano il sindaco Leoluca Orlando e la Giunta comunale di Palermo.

“L’Amministrazione ha sviluppato un intenso dialogo e continuerà la sua interlocuzione con il Parlamento e con il Governo per definire le condizioni per fronteggiare una crisi di sistema che ha paralizzato centinaia di comuni siciliani e ha colpito grandi città come Torino, Napoli, Reggio Calabria e, da molti anni, Roma. – prosegue la nota – La città di Palermo, in collaborazione con gli altri comuni siciliani e dell’intero Paese, ha ottenuto nuove norme e l’erogazione di somme inserite nel decreto fiscale e nella legge di Bilancio dello Stato”.

“Risorse e norme che, sin dall’inizio, sono state espressione di una precisa volontà: – osserva la nota evitare il dissesto”. Il sindaco, a metà febbraio, “stipulerà un accordo con il presidente del Consiglio dei Ministri, previsto dalla legge di bilancio dello Stato, per meglio definire impegni dell’Amministrazione comunale e impegni del Governo nazionale per i prossimi anni”.

Fonte: ANSA.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTruffe alle banche, 5 arresti nel Palermitano
Articolo successivo30 anni dalla strage di Capaci, giovedì Saviano al festival di Sanremo