Viola l’obbligo di dimora: pregiudicato arrestato dalla Polizia di Stato

955

Aveva violato le prescrizioni imposte da una precedente misura cautelare che gli imponeva l’obbligo di dimora, il pregiudicato arrestato nei giorni scorsi dalla Squadra Mobile della Questura di Trapani.

L’uomo, un quarantenne trapanese, si era allontanato dall’abitazione in orari non consentiti dal provvedimento, recandosi nell’appartamento dell’ex moglie minacciandola e danneggiando diversi oggetti che si trovavano sul pianerottolo. Le violazioni sono state così segnalate dalla Corte d’Appello, che ha disposto per lui l’aggravamento della misura precedente ed è finito ai domiciliari.
Nell’ambito di altre attività d’indagine, gli agenti della Polizia di Stato hanno eseguito due distinte ordinanze che impongono il divieto di avvicinamento con braccialetto elettronico, nei confronti di due uomini, accusati del reato di maltrattamenti in famiglia nei confronti delle rispettive compagne.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCovid: in Sicilia 6.141 i nuovi positivi, 27 i morti
Articolo successivoMancanza Medici Pronto Soccorso, Psichiatria e Urologia. “Non c’è pace per l’ospedale di Alcamo”