Droga: bimba in overdose all’ospedale pediatrico di Palermo

1649

Per avere ingerito stupefacenti, diversi casi negli ultimi mesi

 PALERMO LANNINO/ANSA/DEF

PALERMO. Una bimba di un anno e mezzo è stata ricoverata all’ospedale pediatrico “Di Cristina” di Palermo a causa di una overdose di sostanze stupefacenti.

La piccola, proveniente da un paese dell’agrigentino, è stata portata in ospedale dai genitori.

Sono in corso indagini della polizia, coordinate dalla Procura per i minorenni.

    “Le condizioni della bimba sono migliorate – dice Marilù Furnari, direttore sanitario dell’ospedale -. Dopo essere stata ricoverata in neurochirurgia è stata trasferita in reparto”.

    Non è la prima volta che bambini in tenera età vengono ricoverati per avere ingerito per sbaglio sostanze stupefacenti, utilizzate a volte da genitori o parenti. Alla fine dello scorso anno erano stati almeno sei le denunce dei sanitari che avevano fatto scattare le indagini. In alcuni casi, oltre all’intervento delle forze dell’ordine, è scattata anche la segnalazione ai servizi sociali con la possibilità di togliere i bambini alle famiglie d’origine per darli in affidamento e poi in adozione. (ANSA).

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSicilia: Musumeci incassa a Roma appoggio di Giorgia Meloni
Articolo successivoAssostampa Sicilia ricorda Mario Francese: «Un modello per tutti i giornalisti»