Migranti: assegnato porto Pozzallo a Sea Watch

358

Nave Ong con 440 persone attraccherà nel pomeriggio

”Ieri la Guardia Costiera ha portato latte in polvere e pannolini su SeaWatch3. Bambini piccoli e persone bisognose di assistenza non possono stare oltre su una nave. A bordo 14 bambini di meno di un anno, il più piccolo ha compiuto 3 settimane in mare. Fateli sbarcare”, si legge in un post di Sea Watch su Twitter, 30 dicembre 2021. TWITTER SEA WATCH ++HO – NO SALES EDITORIAL USE ONLY++

PALERMO. Le autorità italiane hanno assegnato Pozzallo come “porto sicuro” alla nave Sea Watch3, con 440 profughi a bordo.

Lo ha confermato il sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna.

La nave, in mare dalla vigilia di Natale e che ha effettuato cinque soccorsi di altrettante imbarcazioni in difficoltà nel Mediterraneo, si sta dirigendo verso la scalo ragusano dove dovrebbe attraccare nel pomeriggio. A bordo ci sono anche 167 minorenni non accompagnati, che hanno tra gli 8 e i 17 anni, e 14 bambini che hanno meno di un anno, il più piccolo ha compiuto 3 settimane in mare. Ieri era stato lanciato un appello dalla Ong a fare sbarcare almeno i bambini. (ANSA).
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePonte sul fiume San Bartolomeo e altri interventi regionali per il territorio VIDEO
Articolo successivoSicilia: seduta Ars rinviata, scatta gestione provvisoria