Rizzo: “Verifica sulle procedure di messa in sicurezza della strada”

2086

Crolla il ponte sul fiume San Bartolomeo a  Castellammare del Golfo.
Stanotte cedimento del pilone centrale del ponte sulla ex statale 187 che collega alla stazione ferroviaria di Castellammare del Golfo e ad Alcamo Marina. Strada chiusa all’altezza del km 43,697.

Il sindaco Nicolò Rizzo:
“Ho attivato il centro operativo comunale. Siamo in piena emergenza maltempo. In corso la verifica sulle procedure di messa in sicurezza della strada già chiusa dai vigili del fuoco. Più cedimenti e strade allagate ed invase dal fango.
Invito i cittadini alla massima prudenza».

«Ho informato la prefettura ed attivato il Coc, centro operativo comunale per coordinare le operazioni di protezione civile poiché ci ritroviamo in piena e grave emergenza: il maltempo sta mettendo in ginocchio il territorio con più cedimenti ed allagamenti e stanotte è crollato, fortunatamente senza causare alcun ferito, il ponte sul fiume san Bartolomeo a causa del cedimento del pilone centrale. Un’ ulteriore chiusura dell’asse viario dove si sono verificate frane dal costone roccioso sovrastante la ex statale 187. Invito i cittadini a non spostarsi se non necessario o farlo con la massima prudenza poiché sono possibili crolli improvvisi anche in condizioni di apparente normalità. Stiamo monitorando più aree del territorio a rischio. Cedimento e chiusura anche in contrada Intavolata ed altro cedimento in zona Piano Vignazzi».

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCrollo ponte San Bartolomeo. Lombardo: Verifiche strutturali all’ANAS
Articolo successivoInterventi dei Carabinieri nel trapanese a causa del maltempo