Servizio specialistico di Assistenza Igienico Personale agli alunni affetti da disabilità. Atto di indirizzo D’Aguanno/Coppola

805
immagine di repertorio

I Consiglieri Comunali Giovanni D’Aguanno e Nicola Coppola propongono ai colleghi di approvare il un atto di indirizzo in merito all’affidamento del servizio specialistico di Assistenza Igienico Personale agli alunni affetti da disabilità. Nel proporre fanno delle premesse, che vi elenchiamo:

  • Nelle scuole castellammaresi, negli Istituti comprensivi Statali Giovanni Pascoli e Giuseppe Pitrè, partecipano regolarmente alle lezioni scolastiche venti bambini affetti da disabilità;

  • Questi alunni al momento usufruiscono soltanto del servizio di Assistenza di Base effettuato dai collaboratori scolastici;

  • Nei giorni scorsi il segretario provinciale del sindacato UIL-Fpl Trapani, Giorgio Macaddino, ha inoltrato a mezzo stampa una lettera aperta indirizzata agli amministratori del trapanese affinché la politica risolvesse l’importante questione dell’assistenza igienico personale che, purtroppo, in molte scuole del trapanese tale servizio non viene espletato per mancanza di figure specialistiche;

  • Il decreto legislativo 13 aprile 2021, n. 66, all’art. 13 prevede tra le tante che in relazione all’inclusione scolastica il personale ATA può garantire l’assistenza di base e non quella specialistica che invece può fornire soltanto chi ha determinate qualifiche;

  • L’assistenza Igienico Personale viene espletata dal personale formato in maniera professionale tramite il conseguimento di corsi specialistici e regolarmente riconosciuti;

  • Il servizio di base che attualmente viene fornito ai nostri ragazzi ritengo che non sia sufficiente per soddisfare pienamente le loro esigenze;

  • Il nostro ente potrebbe affidare, ad una associazione e/o cooperativa che abbiano ovviamente operatori con competenze specifiche, il servizio di assistenza igienico personale;

Considerato inoltre che:

  • L’art. 22 della l.r. n. 15 del 2004 (recante competenze in materia di assistenza di soggetti con handicap gravi) stabilisce che l’assistenza igienico personale e gli altri servizi specialistici volti a favorire l’integrazione nelle scuole dei soggetti con handicap grave, di cui all’art. 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992 n. 104 sono competenze dei comuni singoli e associati della Regione Siciliana;

Per tutto questo chiedono all’Amministrazione Comunale di attivarsi con urgenza per avviare il servizio di assistenza igienico personale da svolgere negli Istituti Scolastici G. Pitrè e G. Pascoli ed espletato da figure specialistiche per l’anno scolastico 2021/2022.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSequestrati oltre 6.000 prodotti non sicuri
Articolo successivoLoggia Castelvetrano: iniziato il processo per 18 imputati