Calatafimi Segesta. Eletto Gruppuso con un alto consenso. “La Città ha apprezzato i toni e la discontinuità con il passato” (Intervista)

20299

Gruppuso con il 60% si impone sulla concorrente alla carica di Sindaco di Calatafimi Segesta. Il segreto? “Parlare con tutti e una proposta alternativa al passato”

Toni pacati e discontinuità con il passato secondo il neo eletto Sindaco di Calatafimi Segesta, Francesco Gruppuso, sono secondo lo stesso le motivazione che stanno dietro alla sua elezione. Gruppuso dovrà affrontare subito le problematiche di cui soffre la città che viene da un commissariamento e da un passato dove è sembrato chiaro lo scollamento tra cittadini e politica. Sentiamo dallo stesso Gruppuso qual è la ricetta secondo il suo gruppo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGreen pass: falsi certificati, sequestrati 2 canali Telegram
Articolo successivoTrapani. 60enne pensionato perseguita l’ex convivente
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.