Borsellino, processo quater: la Cassazione conferma le condanne

445

Ergastolo per i boss Salvatore Madonia e Vittorio Tutino, sì alle condanne dei falsi collaboratori di giustizia Calogero Pulci e Francesco Andriotta per calunnia

Ergastolo per i boss Salvatore Madonia e Vittorio Tutino, si’ alle condanne dei falsi collaboratori di giustizia Calogero Pulci e Francesco Andriotta per calunnia: e’ la sentenza pronunciata in via definitiva dalla Cassazione che, questa sera, ha confermato la decisione emessa dalla Corte d’assise d’appello di Caltanissetta nel novembre 2019 nel processo Borsellino quater.

Se per Pulci e’ stata confermata la condanna a 10 anni di reclusione, per Andriotta – condannato in appello a 10 anni – i giudici del ‘Palazzaccio’ hanno disposto solo un lieve sconto di pena, pari a 4 mesi, assolvendolo da un episodio di calunnia ai danni di Vincenzo Scarantino, e dichiarando prescritti altri episodi di calunnia sempre riferiti a Scarantino.

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOperazione DIA in Lombardia. Arresti per associazione a delinquere di stampo mafioso VIDEO
Articolo successivoFrode su assistenza al Cpr, coinvolte cooperativa e associazione siciliane