Castelvetrano: maltrattamenti in famiglia. Denunce dei Carabinieri

260

Nei giorni appena trascorsi i Carabinieri della Compagnia di Castelvetrano, hanno denunciato tre persone per il reato di maltrattamenti in famiglia.

Uno residente a Castelvetrano all’esito degli accertamenti è risultato responsabile di maltrattamenti nei confronti della coniuge convivente che già da tempo era costretta a subire le violenze del marito che nell’ultima circostanza le sferrava un pugno in pieno volto causando una evidente tumefazione in sede frontale come diagnosticato dal locale nosocomio.

Uno domiciliato nella località Triscina di Selinunte responsabile di aver reiteratamente maltrattato la coniuge convivente con atteggiamenti violenti che hanno causato nella vittima un perdurante stato di ansia oltre ad un trauma cranico rimediato dalla donna nell’ultima lite per futili motivi.

Nel corso del medesimo contesto un castelvetranese classe 79 è stato denunciato perchè sorpreso dai militari operanti, intervenuti su richiesta al 112, nelle immediate vicinanze dell’abitazione dell’ex-convivente in atteggiamento sospetto per questo sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento.

Per tutti quanti i denunciati, i Carabinieri della Compagnia di Castelvetrano hanno fatto richiesta di idonea misura cautelare che possa ridare la meritata tranquillità a queste donne che hanno avuto il coraggio di denunciare i maltrattamenti subiti.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMensa scolastica. Castellammare 2.0: “L’anno scolastico è già iniziato senza che alle famiglie sia arrivata una soluzione”
Articolo successivoTrapani. Furti in appartamenti, arrestato un 25enne