Giovani e residenti ripuliscono Punta Tipa. Tranchida e Romano: “Esiste una Trapani che non si arrende al degrado e reagisce”

23085

Ieri giovani e residenti della zona Punta Tipa, erano più di 70, “armati” di sacchetti, guanti e del necessario hanno partecipato alla pulizia del litorale, “ripetutamente compromesso dalle azioni di incivili che abbandonano rifiuti di ogni genere, incuranti della bellezza del luogo”, così si legge in un comunicato del Comune di Trapani.

Una manifestazione che si aggiunge alle altre, tante, in provincia che vedono attivi tanti giovani e tanti cittadini, questo fa sperare in una cultura del rispetto del proprio territorio che non è chiaro a tutti, infatti in ogni città le cronache sono zeppe di notizie su abbandono di rifiuto o altro atto contro la propria terra. nello specifico nella giornata Palstic Free di ieri sono stati rimossi ingombranti, plastica, mozziconi di sigarette e tanto altro, infatti, si legge sempre nel comunicato del Comune di Trapani, “non è stato facile ripristinare le condizioni di decoro per i tanti presenti che si sono adoperati per diverse ore prima di raggiungere l’importante risultato“.

Sempre nello stesso comunicato le dichiarazioni del Sindaco Tranchida e dell’Assessore Romano, che naturalmente da un lato lodano l’iniziativa e dall’altro mettono in evidenza che c‘è ancora chi non ha ben chiaro cosa significhi amore per la propria città. Vogliamo infatti evidenziare una parte delle dichiarazioni: “Manifestazioni come questa ci ricordano che esiste una Trapani che non si arrende al degrado e reagisce con forza mettendo in campo le sue energie migliori per bonificare i luoghi di tutti-bene comune dal degrado provocato da pochi incivili cittadini privi di amore per il territorio”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMigranti: resti umani a Cala Pulcino a Lampedusa
Articolo successivoCastellammare, al via oggi le riprese del secondo film de “I Soldi Spicci”
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.