Stato-mafia: domani la sentenza di appello

375

La camera di consiglio è iniziata lunedì

Aula tribunale Palermo. ANSA/SIMONA LICANDRO

PALERMO. È prevista per domani pomeriggio la sentenza della corte d’assise d’appello di Palermo relativa al processo sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia. I giudici pronunceranno il dispositivo nell’aula bunker del carcere Pagliarelli.

La camera di consiglio è iniziata lunedì. Imputati di minaccia a Corpo politico dello Stato gli ex ufficiali del Ros Mario Mori, Antonio Subranni e Giuseppe De Donno, i boss Leoluca Bagarella e Nino Cinà, l’ex senatore Marcello Dell’Utri e il pentito Giovanni Brusca.
Fonte ANSA
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl processo Anno Zero
Articolo successivoCambio al vertice dell’ufficio locale marittimo di Marettimo