Cgil: Marsala, stop alle corse pomeridiane dei mezzi di trasporto pubblico urbano

146
Ventuno autobus nuovi, ma parcheggiati dentro l’autoparco comunale mentre in città e nelle contrade non passa, in orario pomeridiano, un mezzo pubblico.
A intervenire sul “part time” del servizio di trasporto pubblico urbano a Marsala sono la locale Camera del lavoro e la Filt Cgil che, orario degli autobus invernale alla mano, lanciano l’allarme per lo stop, dalle 14,30 in poi, dei collegamenti per i quartieri, per le contrade e per l’ospedale, dovuto alla carenza di personale.
“E’ inaccettabile – dicono il segretario della Camera del lavoro di Marsala Piero Genco e il segretario provinciale della Filt Cgil di Trapani Salvatore Gammicchia – che la città e le zone limitrofe restino, per metà giornata, isolate. L’orario invernale prevede l’ultima corsa, in partenza da piazza del Popolo, alle 14.30, dopodiché nel territorio marsalese non ci sono autobus in circolazione. A essere penalizzata è la città intera, gli abitanti dei quartieri, delle contrade, ma anche chi va in ospedale e gli studenti che effettuano la sesta e la settima ora di lezioni”.
La Camera del Lavoro di Marsala e la Filt Cgil hanno, pertanto, chiesto un incontro al Sindaco per chiedere di provvedere all’incremento dell’organico per garantire il servizio di trasporto pubblico urbano.