A Trapani incontro con il presidente del Consiglio nazionale degli Architetti Ppc per il futuro di Piazza Vittorio e del Borgo di Erice

534

Il Concorso di idee per la riqualificazione di Piazza Vittorio Emanuele di Trapani e un’azione condivisa per la Promozione del Borgo Medievale di Erice saranno al centro dell’incontro che si terrà questo pomeriggio, alle 18, nel chiostro di San Domenico, nel centro storico di Trapani, tra il presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, Francesco Miceli, l’Ordine degli Architetti Ppc di Trapani, la Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali e i sindaci di Trapani, Giacomo Tranchida, e di Erice, Daniela Toscano, per un confronto con le amministrazioni sui due importanti interventi di rilancio per il territorio.

Sul futuro di Piazza Vittorio, ieri è stato istituito al Palazzo comunale di Trapani un tavolo tecnico cui hanno preso parte i consiglieri dell’Oappc di Trapani, insieme ai rappresentanti di altri ordini professionali, della Soprintendenza, del Lions Club e dell’amministrazione locale.

Il presidente del CNAPPC si trova a Trapani insieme a una delegazione nazionale per una due giorni di incontri istituzionali che si aprirà oggi con l’appuntamento al Chiostro di San Domenico e si concluderà domani, alle 17, al Circolo del Tennis di Trapani, in contrada Milo Errante 40/B, con un incontro tra il Consiglio nazionale e le delegazioni degli Ordini APPC di Sicilia.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCgil: Marsala, stop alle corse pomeridiane dei mezzi di trasporto pubblico urbano
Articolo successivoSalemi, presentato lo studio “Riabitare Alicia”