“Mancato funzionamento di alcuni bagni in Villa Regina Margherita”, interrogazione di D’Aguanno

646

Un’interrogazione all’Amministrazione Comunale di Castellammare del Golfo a firma del Consigliere Comunale Giovanni D’Aguanno sul mancato funzionamento di alcuni bagni comunali presenti presso la villa comunale Regina Margherita e sulla chiusura degli stessi nelle ore notturna, questa iniziativa deriva da varie segnalazioni arrivate a D’Aguanno. Nell’interrogazione prima della richiesta sono presenti delle premesse:

  • il comune di Castellammare del Golfo risulta oggi una importante meta turistica e una città molto frequentata da tanti avventori da paesi limitrofi e molto frequentata da giovani per trascorrere la cosiddetta “vita notturna”;

  • molto spesso l’indirizzo amministrativo di tipo politico non concilia con le esigenze del territorio e delle attività commerciali esistenti nel centro storico, come ad esempio in questo caso, mantenere i servizi pubblici chiusi al pubblico nelle ore notturne;

  • l’esigenza e la possibilità di potere fare usufruire ai cittadini dei servizi (bagni pubblici) ritengo sia alquanto essenziale, oltre che ad espletare un ulteriore servizio, anche a mantenere accogliente e decorosa la nostra città;

E poi nella stessa interrogazione delle considerazioni:

  • alle ore 03.00 del mattino tutte le attività commerciali sono obbligate alla chiusura senza potere dare la possibilità ai propri clienti/avventori di usufruire dei servizi in questione;

  • la nostra villa comunale ha a disposizione diversi bagni comunali che risultano chiusi e che ad una certa ora della serata vengono regolarmente chiusi al pubblico;

“quanto sopra premesso e considerato – sempre D’Aguanno – chiedo all’Amministrazione comunale di conoscere quale associazione è stata incaricata per gestire il servizio in questione (chiusura, apertura e pulizia dei bagni pubblici); quale criterio avete utilizzato per mantenere il numero dei bagni aperti al pubblico e se risultano dei guasti ai servizi in questione”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIncendi: fiamme lambiscono il Cretto di Burri
Articolo successivoAd Alcart, Storie di Eroi “semplici” VIDEO