Sucameli: “Rinnovare la carta d’identità? occorrono alcuni mesi. Che disastro!”

819
Egregio signor Sindaco, come Lei ben saprà, un normale cittadino alcamese sia esso residente ad Alcamo che domiciliato in un’altra città e talvolta anche all’estero, se putacaso avesse l’esigenza di rinnovare la carta d’identità, gli occorrerebbero alcuni mesi.
Che disastro!!!” Così parte del testo di un’interrogazione presentata dal Consigliere Comunale Giacomo Sucameli, che continua: “E le dirò di più! Avete attivato un numero di telefono per ricevere assistenza ed informazioni attivo una sola ora al giorno… dicasi 1 SOLA ORA. Mah!!!
Ricapitoliamo.
Per rinnovare la carta d’identità occorrono tre mesi circa, l’ufficio preposto ha attivato un numero di telefono per un’ora al giorno dalle 12 alle 13.
Per questo Le chiedo nella qualità di consigliere comunale:
1) ma non sarebbe il caso di potenziare di altre unità l’ufficio per il rilascio carte d’identità?
2) Invece di fare esasperare la gente perché non prolungate da 1 a 4 ore giornaliere il numero di telefono dedicato?
3) Non  sarebbe il caso di predisporre al meglio  un servizio essenziale ai cittadini invece di farli irritare, spazientire e obbligando qualcuno a recarsi in Questura per il rilascio del passaporto considerato i tempi d’attesa per il rilascio della carta d’identità? (spese che non tutti possono affrontare)
È arrivato il momento che la smettiate con i selfie e che iniziaste  a trattare bene e con rispetto il cittadino alcamese”.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteEletta nuova componente della segreteria provinciale della Funzione pubblica Cgil
Articolo successivoCastellammare, incendio in un parcheggio in marina: distrutte strutture in legno. VIDEO