Viola gli obblighi disposti dall’autorità giudiziaria: giovane mazarese finisce in carcere

300

MAZARA DEL VALLO. E’ stato tratto in arresto un giovane mazarese M.A., classe 1997, per aver violato gli obblighi a cui era sottoposto.

L’arresto è frutto del servizio svolto dai Carabinieri di Mazara del Vallo volto al controllo di soggetti gravati da misure restrittive alternative i militari dell’Arma. Dovendo notificare un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dal Tribunale di Marsala, si portavano presso il domicilio di M.A.,in atto sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di P.S., Obbligo di Soggiorno e libertà controllata per svariati reati commessi in precedenza contro il patrimonio e la persona, constatandone per l’ennesima volta l’assenza.

Dopo delle accurate ricerche i Carabinieri rintracciavano l’uomo presso l’abitazione dei genitori. Tratto in arresto, al termine delle formalità di rito, veniva tradotto presso il carcere “Pietro Cerulli” di Trapani dove dovrà espiare la pena di un anno.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSequestrati oltre dodicimila accessori non sicuri a Villagrazia di Carini
Articolo successivoGli aggiornamenti del 21 giugno sul coronavirus nel trapanese: 191 positivi