Addio ad Erina, donna di cultura, ma principalmente persona schietta e mai banale

1969

ALCAMO. La triste notizia, sabato ci ha lasciati la professoressa Erina Baldassano Cataldo, docente di lettere, donna di cultura. Tanti i messaggi di cordoglio e vicinanza alla famiglia, perché persona conosciutissima sia per ragioni legate alla scuola, ma anche per i rapporti schietti che riusciva a creare con chi dialogava con lei. Un incontro-scontro con lei non era mai banale e non finiva con un nulla di fatto, ma con un arricchimento, sia che si condividesse la sua idea o no. Una donna di cultura legata al territorio e alla storia di esso, quindi un’esponente di spicco della stessa che lascia un vuoto, però tanti ricordi da custodire e dei quali far tesoro.

Tra i messaggi di cordoglio anche quello dell’Amministrazione, che in un comunicato esprime la propria vicinanza e “si unisce al dolore della famiglia per la scomparsa della professoressa che tanto ha saputo dare ai suoi studenti e al mondo della cultura letteraria”.

Nello stesso comunicato anche una dichiarazione del Sindaco Domenico Surdi: “Alcamo perde un punto di riferimento per la cultura e per l’istruzione; un caloroso abbraccio alla famiglia e al prof Carlo Cataldo”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Premio Pari opportunità di genere”. Rula Jebreal: “Non parlo mai di me, ma di noi”
Articolo successivoCocaina nascosta in un barattolo di riso nel garage VIDEO