Marsala. I Carabinieri eseguono una ordinanza di misura cautelare per maltrattamenti in famiglia

353

I Carabinieri della Stazione di Ciavolo, in esecuzione dell’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dall’Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Marsala, hanno sottoposto un 49enne marsalese alla misura dell’allontanamento dalla casa familiare e contestuale divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle persone offese.

A seguito della denuncia da parte della donna, i Carabinieri della Stazione hanno avviato una attività investigativa svolta sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Marsala con i tempi e le modalità previste dal “Codice Rosso”.

In particolare, la donna, dopo l’ennesima aggressione, questa volta anche nei confronti della figlia minorenne, ha finalmente trovato la forza di denunciare.

Gli immediati accertamenti dell’Arma hanno permesso di raccogliere gli importanti elementi di prova a carico dell’uomo necessari alla competente Autorità Giudiziaria per emettere il provvedimento cautelare.

L’odierno risultato operativo è frutto del quotidiano impegno e della attenzione posta dall’Arma sugli episodi di violenza maturati in ambito familiare, a tutela della legalità e del cittadino.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRione Cappuccinelli, avviata pulizia straordinaria ed intervento della Polizia Locale
Articolo successivoConcerto sul Monte Bonifato, le “sinfonie della natura” contro i roghi. “Non rassegnarsi all’indifferenza”