Concerto sul Monte Bonifato, le “sinfonie della natura” contro i roghi. “Non rassegnarsi all’indifferenza”

1081
“L’incendio del monte Bonifato ha devastato il versante nord ovest della nostra montagna, bruciando anche i duemila alberi del “Sentiero della Rinascita”, che avevamo promosso e piantumato insieme alle associazioni ambientaliste del territorio”. Questo l’incipit di un post nella pagina del Liceo Statale “Vito Fazio Allmayer”, che prelude all’invito a partecipare  mercoledì 9 giugno 2021 alle ore 18.30, ad un concerto del “Fazio Allmayer Wind Ensemble” del nostro Coro Polifonico “Cielo d’Alcamo”, insieme al Coro di Voci Bianche dell’Istituto “Bagolino” di Alcamo. Evento che assume un valore del tutto particolare, perché avrà luogo proprio nella Giornata Mondiale dell’Ambiente.

Non potendo rassegnarci all’indifferenza, abbiamo pensato di organizzare un evento, nel rigoroso rispetto della normativa anticovid“, continua  così il post e di seguito si specifica che “ci sarà a partire dalle 18.00, uno spazio dedicato agli artisti che potranno recarsi a rendere omaggio agli alberi bruciati del “Sentiero della Rinascita”, per poi posizionarsi nello spazio dedicato del Piazzale della Funtanazza, e poter creare le loro opere durante il concerto in assoluta libertà artistica, ma rispettando distanziamento, utilizzo delle mascherine ed igienizzazione delle mani“.

Sempre nel post si paventa l’idea di una “nuova piantumazione artistica del “Sentiero della Rinascita” che prevedrà anche necessariamente la successiva e costante cura del giardino a forma di violoncello, che sarà visibile dal territorio circostante e dai mezzi aerei.
Musica sull’incendio per l’appunto!!!
Su questo avremo modo di confrontarci con le autorità competenti ed anche con voi, se volete, durante l’evento del 9 giugno“.
Ma andiamo alle regole per la partecipazione infatti “il pubblico e gli artisti che vorranno partecipare, dovranno prenotarsi attraverso una mail da indirizzare alla casella di posta elettronica della segreteria (tppm050001@istruzione.it) entro e non oltre il 7 giugno 2021.
Poiché i posti verranno preassegnati nei limiti previsti dalla normativa anticovid, si avrà riguardo alla data e all’orario di arrivo della richiesta, nella quale dovranno essere indicati i nominativi delle persone per cui si chiede la preassegnazione del posto ed un numero di cellulare.
Non si procederà alla prenotazione, nel caso di mancato rispetto delle superiori indicazioni.
I dati raccolti serviranno esclusivamente per l’organizzazione dell’evento e verranno distrutti subito dopo lo stesso.
Il pubblico potrà accedere a Piazza della Funtanazza per assistere al concerto a partire dalle ore 18.00 e prenderà posto, con l’assistenza dei collaboratori scolastici, nel posto loro preassegnato”.
A fine post una comunicazione sempre in riferimento alla musica, infatti si precisa che il previsto concerto di Balestrate che doveva svolgersi venerdì 4 giugno è rinviato a data da destinarsi.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMarsala. I Carabinieri eseguono una ordinanza di misura cautelare per maltrattamenti in famiglia
Articolo successivoSequestrati oltre 39 mila prodotti elettrici pericolosi VIDEO