Alcamo. Coltivava marijuana per spacciarla

3783

I Carabinieri della Stazione di Alcamo con il supporto di personale della Compagnia di Intervento Operativo del 12° Reggimento Sicilia, hanno arrestato O.G., cl.83, pregiudicato residente in Alcamo, per il reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Il 38enne, persona conosciuta alla forze dell’ordine a causa dei suoi precedenti penali, è stato controllato in strada dai militari mentre svolgevano un servizio di controllo del territorio. A far scattare gli accertamenti è stato l’atteggiamento dell’uomo che aveva improvvisamente cambiato strada alla vista dei militari dell’Arma, forse nel tentativo di non farsi vedere dagli operanti. Nel corso della perquisizione è emerso, infatti, che l’uomo portava con sé un piccolo involucro in cellophane contenente una modica quantità di sostanza stupefacente del tipo marijuana. A qual punto, i Carabinieri hanno ritenuto necessario estendere la perquisizione anche alla abitazione del 38enne, per scongiurare la possibilità che la dose rinvenuta fosse destinata allo spaccio e non all’utilizzo personale. L’intuizione dei Carabinieri si è rivelata esatta. All’interno dell’abitazione sono stati rinvenuti ulteriori 11 gr. della medesima sostanza illecita oltre a 5 piante di Cannabis Indica poste a dimora in altrettanti vasi, la somma contante di euro 250,00, ritenuta provento dell’attività di spaccio, nonché materiale vario per il confezionamento delle dosi e la coltivazione delle piante. Il tutto è stato sequestrato mentre l’uomo è stato dichiarato in arresto.

La competente Autorità Giudiziaria del Tribunale di Trapani ha convalidato l’arresto con l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria per tre volte a settimana.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSequestro di beni per 230.000 euro nei confronti di un trafficante di droga VIDEO
Articolo successivoPrima le api morte e dopo pochi giorni un furto