Alcamo. Controllo del territorio: i carabinieri sequestrano droga e un coltello

2614

I Carabinieri delle Stazioni di Alcamo e Castellammare del Golfo, con il supporto della Compagnia di Intervento Operativo del 12° Reggimento Sicilia, hanno eseguito uno specifico servizio antidroga all’esito del quale tre persone sono state denunciate per vari reati e 4 sono state segnalate alla locale Autorità Amministrativa per il possesso di modiche quantità di sostanza stupefacente.

In particolare, nel corso delle numerose perquisizioni eseguite dai Carabinieri, un 24enne e una 19enne alcamesi sono stati sorpresi con 16 gr. di marijuana, già suddivisi in dosi, e la somma contante di 550 euro, da ritenersi verosimilmente provento dell’attività illecita. Entrambi sono stati fermati mentre si trovavano insieme a bordo di una autovettura e, al momento di chiedere i documenti di circolazione del mezzo, ai militari non è sfuggito un insolito odore provenire dall’abitacolo. Ritenendo che potesse trattarsi di marijuana, hanno proceduto ad un controllo approfondito che ha permesso di rinvenire la droga, nascosta nella borsetta della ragazza e i soldi, nella disponibilità del ragazzo.

Nel proseguo del servizio, il personale dell’Arma ha accertato come altri 4 giovani, di cui due minorenni, detenessero per uso personale, complessivamente, ulteriori 4 gr. della stessa sostanza vietata. Quest’ultimi sono stati segnalati alla Prefettura di Trapani come assuntori non terapeutici di sostanza stupefacente. In tali circostanze, la legge prevede che anche i minorenni siano sottoposti alla stesse procedure ed alle stesse sanzioni dei maggiorenni, con la differenza che dovranno essere accompagnati almeno da un genitore al momento della convocazione in Prefettura.

Nello stesso contesto operativo, un 25enne è stato denunciato per il possesso di un’arma da taglio: infatti, gli operanti hanno rinvenuto e sequestrato un coltello a serramanico che l’uomo custodiva in una tasca dei pantaloni.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePartanna: sorpresi a consumare all’interno del bar. Sanzionati dai carabinieri
Articolo successivoLibia. Pignatone (M5S): “Presto assegnati 500 mila euro a sostegno dei pescatori sequestrati nel 2020”