Ritrovata tartaruga marina morta in zona Scopello

2420

Nella giornata di ieri è stata ritrovata una tartaruga marina senza vita nella spiaggia di BaiaLuce, nella zona balneare vicino ai Faraglioni di Scopello. Il ritrovamento della Caretta caretta è avvenuto grazie alle segnalazioni di alcuni passanti che hanno allertato la Capitaneria di Porto e i Vigili per lo smaltimento. Questa mattina la carcassa dovrebbe essere rimossa. Non sono ancora chiare le cause della morte.

Abbiamo chiesto a Girolamo Culmone, esperto ambientalista, un commento sull’accaduto.

Purtroppo – commenta Culmone – sempre più spesso si trovano questi splendidi animali morti spiaggiati o come in questo caso tra gli scogli. Le cause possono essere diverse e di solitamente riconducibili all’uomo ed al suo modo di trattare con scarsa sensibilità il mare. Palangari, reti ed attrezzi di pesca spesso di frodo sono tra le principali cause di morte … ma anche plastica, polistirolo e rifiuti. Tutti  questi elementi possono arrivare a bloccare l’intestino fino a causarne la morte per inedia. Non è una bella maniera per iniziare la stagione 2021 in cui speriamo di aver rinnovata la visita di Martina e Claretta”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSequestrati 2,3 kg di cocaina a Palermo. Arrestato un corriere
Articolo successivoTrapani, addestramento a Montagna Grande per i Bersaglieri della Brigata Aosta
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.