Approvata Delibera riguardante i progetti di utilità collettiva rivolti a coloro che percepiscono il Reddito di Cittadinanza

703

ALCAMO. L’Amministrazione ha approvato una delibera che prende atto del Piano di Attuazione Locale (PAL) -Programmazione della Quota Servizi Fondo Povertà annualità 2019 (approvato dalla Regione, che prevede complessivamente € 229.305,52 per il potenziamento degli Uffici di Servizio Sociale dei Comuni del Distretto, attraverso l’assunzione di assistenti sociali a tempo determinato, nello specifico per Alcamo saranno assunti 4 assistenti sociali a 36 ore settimanali per un anno; ed ancora € 279.712,48 per i PUC (progetti di utilità collettiva) rivolti ai destinatari del “reddito di cittadinanza” così ripartiti: € 187.407,36 Alcamo – € 64.333,87 Castellammare del Golfo – € 27.971,25 Calatafimi Segesta. I progetti per il Comune di Alcamo sono 10 ed ogni progetto impegnerà 30 soggetti fruitori del reddito di cittadinanza, per un totale di 300 persone.

Dichiara il Sindaco Domenico Surdi “abbiamo lavorato insieme ai nostri uffici per individuare delle aree d’intervento che fossero utili alla collettività ed in particolare gli ambiti per la realizzazione dei PUC sono Ambiente, Tutela dei Beni Comuni e Cultura. E proprio in ambito ambientale abbiamo voluto un progetto specifico per la custodia e pulizia del Parco Suburbano, cui stiamo dedicando un’attenzione particolare, non solo per la pulizia del verde ma anche per la risoluzione di alcune problematiche della rete fognaria”.

Afferma l’assessore ai servizi sociali Stefano Alessandra “i Progetti di Utilità collettività, che inizieranno non appena saranno ultimate le procedure di avvio, sono un’opportunità d’inserimento sociale per tante persone che vivono una situazione di disagio economico/occupazionale, avendo così la possibilità di sviluppare un forte senso civico del bene comune, attraverso la collaborazione con l’Ente.

Di seguito l’elenco dei Progetti

“Ambito Culturale”: FREE EVENTI, CRESCIAMO IN BIBLIOTECA supporto ai servizi offerti dalla biblioteca civica (ambito culturale);

“MANUTENZIONE E TUTELA DEI BENI COMUNI”: PULIZIA Bottino Comunale Serbatoio Acqua Pubblica; CLEEN UP 3 supporto alle attività di cura e pulizia degli uffici comunali; CLEEN UP 5 supporto alle attività di cura e pulizia degli uffici comunali;

Ambiente: CUSTODIA E PULIZIA VILLE E GIARDINI 1; CUSTODIA E PULIZIA VILLE E GIARDINI 2; CUSTODIA E PULIZIA PARCO SUBURBANO; PULIZIA E DECORO CIMITERI.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIncontri di educazione civica
Articolo successivoComitato fusione Trapani Erice. Nuove adesioni e organizzazione dei gruppi di lavoro