Il Sindaco di Trapani ha incontrato il navigatore arrivato dalla Sardegna con barca a remi

513

Oggi, presso la Lega Navale di Trapani, il Sindaco Giacomo Tranchida ha incontrato Elia Origoni che, con un’imbarcazione a remi e con la sola forza delle sue braccia, ha attraversato il tratto di mare dalla Sardegna fino a Trapani. Un esempio di coraggio e forza ma soprattutto un messaggio preciso: testimoniare l’importanza della salvaguardia dell’ambiente e il patrimonio di bellezza che l’Italia possiede. Elia infatti proseguirà a piedi, percorrendo tutta lo stivale seguendo il sentiero Italia del CAI. Oltre al Sindaco presenti anche il Vincenzo Fazio per il Cai, sezione di Erice, e Pietro Incarbona per la Lega Navale di Trapani.

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteImportava illegalmente scooter elettrici come biciclette. Denunciato un imprenditore siciliano
Articolo successivoFunierice. Barraco M5S: “Questioni decisamente poco chiare”