Le mani di Cosa nostra nelle scommesse illegali online, 336 indagati

778

Una maxi operazione della guardia di finanza è in corso contro l’infiltrazione di Cosa nostra nelle scommesse illegali online. I militari, con il supporto dello Scico di Roma, stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 23 indagati in Sicilia, Emilia Romagna, Puglia, Germania, Polonia e Malta.

I reati ipotizzati dalla Dda sono esercizio abusivo di gioco e scommesse, evasione fiscale, truffa aggravata e autoriciclaggio con l’aggravante di avere favorito l’associazione mafiosa Santapaola-Ercolano. Nell’operazione ‘Doppio Gioco’ sono indagate 336 persone. Il Gip ha disposto il sequestro di beni e società per 80 milioni di euro.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMarsala, uomo scomparso: da lunedì non si hanno sue notizie
Articolo successivoMazara del Vallo e Pantelleria. Feste abusive e trattorie aperte oltre l’orario consentito