Fiamme Gialle di Palermo: sequestrati capi contraffatti

454

Nei giorni scorsi i Finanzieri della Gruppo Pronto Impiego di Palermo, hanno sequestrato prodotti recanti marchi contraffatti, esposti per la vendita da un cittadino palermitano su una bancarella, nei pressi di Via Bandiera a Palermo.

L’attività di servizio scaturisce dall’intensificazione del controllo economico del territorio disposta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Palermo e finalizzata a verificare il rispetto delle norme emanate dall’Autorità di Governo per il contrasto alla diffusione del contagio da COVID19 e in materia di sicurezza dei prodotti posti in vendita.

In particolare, nel corso del controllo i “Baschi Verdi” hanno notato che la merce (borse, scarpe e maglie) recava noti marchi, quali “ADIDAS”, “GUCCI”, “ARMANI” ecc., difformi da quelli originali, non riportando nessun ologramma e presentando evidenti imperfezioni.

Per tali motivi i Finanzieri hanno proceduto al sequestro penale dei prodotti e denunciato il soggetto a piede libero per i reati di contraffazione e ricettazione (ex. artt. 474 e 648 del codice penale).

Continuano, incessanti, i controlli delle Fiamme Gialle in tutta la provincia palermitana al fine di verificare il rispetto delle misure di sicurezza adottate dall’Autorità Governativa nonché contrastare ogni forma di illegalità.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare, senso unico in via Porta Fraginesi. L’anno scorso in uno scontro morì il 22enne Ciccio Caleca
Articolo successivoAlcamo. Detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, arrestato un 45enne AGGIORNAMENTO