Conferenza stampa a Palazzo di Città. Nuova ditta per la raccolta differenziata e i servizi

13381

Comunicare di più e direttamente con i cittadini, ma non solo questo sarebbe il cambio di passo per la raccolta differenziata ad Alcamo. Questo in sintesi il pensiero uscito fuori nella conferenza stampa ieri mattina presso Palazzo di Città

Comunicazione diretta e indiretta con i cittadini per meglio agire grazie anche alle politiche aziendali messe in campo nella raccolta differenziata ad Alcamo. Comunicazione, nuovi servizi e tecnologia, queste tre caratteristiche sembrano essere alla base della politica aziendale di Roma Costruzioni-Ciclat, la ditta che per sette anni realizzerà e gestirà la raccolta differenziata ad Alcamo. Primo punto messo in evidenza, dai rappresentanti della Roma Costruzioni e dal Sindaco di Alcamo, Domenico Surdi, durante la conferenza stampa svoltasi presso l’Aula consiliare “Falcone e Borsellino”,  è stato quello che la ditta opererà direttamente presso il Centro Comunale di Raccolta e all’interno di questo – ha sottolineato Graziano Scontrino, project manager della ditta – sarà realizzato un centro servizi, quindi meno passaggi, più celerità e permettere lo stoccaggio di rifiuti particolari, come per esempio apparecchiature elettriche ed elettroniche, tutto ciò andrà “a beneficio delle casse comunali e della tariffa TARI”. Poi – sempre da Scontrino – ha dato notizia che sarà consegnato un mastello (“secchio”) per la frazione residuale che permetterà la tracciabilità. Altro esempio sul servizio è stato che saranno istallate isole informatizzate, specialmente per coloro che in estate stanziano ad Alcamo Marina solo un arco di tempo limitato e quindi potranno non subire le rigidità del calendario raccolta. Infine dal punto di vista della comunicazione – ha spiegato Daniela Pellegrino responsabile della comunicazione della ditta – saranno istallati info point al fine di non lasciare solo ai social il ruolo di informazione. Quest’ultimo aspetto da sempre è stato più volte oggetto di richieste da parte dei cittadini in riferimento ai turni, zone e delucidazioni sulla distinzione dei rifiuti.

Un servizio che, comunque, avrà bisogno di tempo e ancora di qualche “messa a punto” come ha ribadito il Sindaco di Alcamo Domenico Surdi, sottolineando che il tutto sarà necessario per dare “qualità e continuità”. Poi – sempre il Sindaco – inoltre ha messo in evidenza che saranno espletate dalla nuova ditta due servizi essenziali, cioé la pulizia della spiaggia e la cura del verde. Quindi si può facilmente intuire che il servizio per andare a regime vedrà diversi step, come affermato da Giuseppe Romano, amministratore unico della Roma Costruzioni-Ciclat, ma tutto al fine di migliorare rispetto al passato e per dare ai cittadini certezze.

Questi alcuni passaggi della conferenza stampa, per il resto e in particolare per le altre caratteristiche del servizio vi terremo informati e come si evince dalle affermazioni dei rappresentanti della Roma Costruzioni-Ciclat, sanno messi in campo vari strumenti per raggiungere i cittadini e viceversa.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCovid, Sicindustria: “Ristoro a RSA e strutture socio-sanitarie anche per il 2021”
Articolo successivoAppello dell’ASVITUR al Sindaco di Valderice: bollette TARI troppo elevate da sostenere per le famiglie in difficoltà
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.