Nasce Misiliscemi. Miceli: “Prendiamo atto con amarezza del risultato del voto dell’Assemblea regionale”

688
“Prendiamo atto con amarezza del risultato del voto dell’Assemblea regionale che ha conclamato la nascita del comune di Misiliscemi, determinando la secessione di Trapani.
Non possiamo che rispettare il voto assembleare e riconoscere il merito ai nostri avversari di aver creduto e perseguito fino in fondo il loro obiettivo”. Così Maurizio Miceli, Presidente del comitato per il NO alla Costituzione del comune di Misiliscemi, alla notizia della decisione dell’ARS.
“Rimane – continua Miceli – l’amarezza di chi è convinto che unire e non dividere oggi, in materia di enti locali, specie in Sicilia, sia la vera necessità che tutti dovremmo abbracciare e realizzare”.
“Ringrazio in egual modo tutti coloro che, al contrario, si sono spesi per il NO, le forze politiche, i nostri simpatizzanti, gli abitanti delle zone del nuovo comune di segno opposto al movimento di Tallarita”.
“Quando si cade bisogna avere sempre la capacità di rialzarsi e noi siamo convinti che Trapani si rialzerà anche questa volta, nonostante tutto”.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl “terribile” finisce ai domiciliari VIDEO
Articolo successivoNuovo comune di Misiliscemi. Tranchida: “La responsabilità politica è delle amministrazioni e dei governi che ci hanno preceduto”