Aeroporto di Palermo, ecco le regole per chi arriva in Sicilia

4707
Foto Gesap

PALERMO. Dopo l’ordinanza del Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci con le nuove misure in vista delle vacanze natalizie, l’aeroporto di Palermo in collaborazione con l’Asp ha avviato una campagna di screening per i passeggeri in arrivo.

L’Asp di Palermo ha avviato ieri lo screening sanitario nell’area Covid test (ex area Rent a Car) dell’Aeroporto “Falcone Borsellino” di Palermo. I passeggeri possono volontariamente sottoporsi al tampone gratuito. È operativo anche l’info point Covid-19 nella hall arrivi.

Dal 14 dicembre, invece, entra in vigore l’ordinanza del presidente della Regione Siciliana, che introduce nuove regole per chiunque entri in Sicilia con voli nazionali e internazionali. “I passeggeri sono invitati a leggere attentamente le disposizioni della Regione siciliana. Per maggiori informazioni si può contattare il numero verde della protezione civile siciliana 800458787 o scrivere sui canali social della Regione Siciliana.

Ecco le principali novità del decreto che entrerà in vigore il 14 dicembre: Chiunque arrivi in Sicilia dovrà registrarsi sulla piattaforma www.siciliacoronavirus.it ed essere in possesso dell’esito negativo del tampone molecolare rino-faringeo effettuato nelle ultime 48 ore. Sono esclusi i pendolari e coloro che si siano allontanati dall’Isola, nei giorni immediatamente antecedenti, per recarsi nel territorio nazionale per un periodo inferiore a quattro giorni.

Ecco cosa prevede l’ordinanza della Regione Siciliana sui tamponi per tutti i passeggeri in ingresso in Sicilia con i voli nazionale e internazionali:

Coronavirus, ordinanza di Musumeci: cosa cambia per le feste natalizie

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTragedia di Lampedusa, sette condanne per omissione di soccorso
Articolo successivoSequestrati oltre 600 pezzi di sushi dalla Guardia di Finanza. VIDEO