Castellammare, dal 15 dicembre apre il “Centro Comunale di Raccolta” dei rifiuti

1032

Il CCR di Contrada Pagliarelli, inaugurato il mese scorso, finalmente apre i battenti. Da martedì 15 dicembre si potranno conferire i rifiuti

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Dopo l’inaugurazione dello scorso mese alla presenza dell’Assessore Regionale all’Energia Alberto Pierobon, da martedì 15 dicembre il CCR sarà operativo. Ogni mattina dalle ore 9 alle 13 e il martedì, giovedì e sabato anche dalle 15 alle 18. La domenica dalle ore 8 alle 13.

Da martedì 15 dicembre sarà aperto ai cittadini il primo centro comunale di raccolta di Castellammare del Golfo sito in contrada Pagliarelli-Ginisara, sulla strada provinciale 2, in un terreno confiscato alla mafia di oltre 2100 metri quadrati.

Il Ccr sarà aperto ogni mattina dalle ore 9 alle 13 e il martedì, giovedì e sabato anche dalle 15 alle 18, mentre la domenica dalle ore 8 alle 13.  Il centro comunale di raccolta è un’area attrezzata con cassoni dove gli utenti potranno conferire, gratuitamente, i rifiuti differenziati accedendo con documento di riconoscimento.

Nel centro di raccolta si potranno conferire carta e cartone, organico, sfalci di verde e potature, plastica, vetro e lattine, rottami metallici, ingombranti, legno, elettrodomestici, scarti di olio, pneumatici, lampade, batterie, piccole quantità di inerti provenienti da piccoli lavori di manutenzione domestica, farmaci scaduti, abiti e molto altro.

Il Ccr è stato inaugurato il 24 novembre dal sindaco Nicolò Rizzo alla presenza dell’assessore regionale all’Energia Alberto Pierobon, dell’assessore comunale all’Ambiente Vincenzo Abate, di Gregory Bongiorno, amministratore delegato di Agesp e del presidente del consiglio comunale Mario Di Filippi.

Castellammare, inaugurato Centro Comunale di Raccolta. Pierobon: “Isola ecologica importante per la città”. VIDEO

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlcamo drive-in dei tamponi tra danni del maltempo. Nursind Trapani: “Chiediamo di lavorare in sicurezza”
Articolo successivoGli aggiornamenti del 11 dicembre sul coronavirus nel trapanese: 2099 positivi