Erice. Richiesta Commissione di inchiesta sul “caso Università”

519
Il consigliere comunale del MoVimento 5 Stelle di Erice Alessandro Barracco chiede, con una nota indirizzata al Presidente del Consiglio comunale, l’istituzione di una Commissione di inchiesta sul “caso Università”.

Con la presente nota, il sottoscritto dott. Ing. Alessandro Barracco, consigliere comunale del MoVimento 5 Stelle in Erice, ai sensi dell’art. 44 dello Statuto e dell’art. 26 del Regolamento delle Commissioni consiliari

CHIEDE

all’Assise consiliare di istituire una apposita Commissione di inchiesta onde verificare le circostanze che hanno portato alla condanna del Comune di Erice da parte della Corte di Appello di Palermo e le conseguenze derivanti dalla stessa al pagamento al Libero Consorzio Universitario di Trapani della cifra di € 103.291,38 per l’anno 2013 e se esistono le condizioni per il reiterarsi della stessa circostanza per gli anni seguenti fino alla data odierna. Circostanza che esporrebbe il Comune di Erice – i cittadini in definitiva – ad un danno erariale gravissimo.

Tale commissione avrà durata pari a mesi 2 (due).

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteProgresso tecnologico e radiologia a domicilio: l’iniziativa del trapanese Marco Politi
Articolo successivoBase Riformista: “Attacco fascista da sostenitori di Salvini, la Lega prenda le distanze”. La solidarietà dell’ANPI