Due nuove servizi per il Comitato di Alcamo della Croce Rosa Italiana

573

Gestire le eccedenze del 118 e una postazione fissa del 118 che presiederà la zona di Castelvetrano h24 ore. Due mansioni in più per la Croce Rossa Comitato di Alcamo

Il Comitato di Alcamo della Croce Rossa Italiana, si legge in un comunicato, è stato accreditato per gestire le eccedenze del 118, il servizio che in Sicilia si occupa delle emergenze/urgenze in ambito sanitario (SEUS).

Sempre nello stesso comunicato un’altra novità, cioé che a distanza di poche ore è arrivato anche un altro incarico, cioé quello di gestire, con propri volontari e propri mezzi, una postazione fissa del 118 che presiederà la zona di Castelvetrano h24 ore.

“Due importanti traguardi – afferma il Presidente del Comitato di Alcamo, Fabio Ferrara – frutto di un grande lavoro di squadra, supportato dal costante aiuto del Presidente regionale della croce Rossa, Luigi Corsaro, e dal Segretario Regionale CRI, Beppe Giordano. Opportunità – conclude Ferrara – che mi riempiono di gioia ma che, nello stesso tempo, richiedono enormi responsabilità e abnegazione da parte mia e dal gruppo dei volontari che si occuperanno del servizio”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRifiuti, bando della Regione per bonificare aree inquinate
Articolo successivoAbolizione dei diritti di segreteria relativi alle certificazioni anagrafiche emesse on line
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.