Violenta rapina ad una pensionata

1290

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Carini hanno tratto in arresto C.g., diciannovenne carinese già noto alle forze dell’ordine, per una rapina perpetrata ai danni di una pensionata.

La pattuglia, intervenuta nel centro di Carini, nelle immediate adiacenze dell’abitazione della vittima, ha trovato quest’ultima accasciata a terra e in evidente stato confusionale. Grazie alla descrizione fornita da un passante, testimone del gesto criminoso, i militari hanno immediatamente avviato le ricerche che hanno a portato a sorprendere, poco distante dal luogo del fatto, il reo ancora in possesso della somma di 100 euro appena sottratta alla vittima.

Il rapinatore, su disposizione della Procura di Palermo, è stato tradotto presso la casa circondariale “Lorusso – Pagliarelli” in attesa dell’udienza di convalida.

La donna, trasportata alla guardia medica di Carini, ha riportato dieci giorni di prognosi per trauma cranico e contusione alla spalla.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteServizio WhatsApp per la prenotazione di appuntamenti servizi TARI, IMU, Servizio Idrico e COSAP
Articolo successivoDue giovanissimi rapinano un coetaneo minacciandolo con taser