Screening a Trapani

604

TRAPANI. Screening in modalità drive in, presso piazzale Ilio, dalle 9’30 di ieri mattina fino alle 19’30, con approntamento straordinario dell’illuminazione a mezzo gruppo di continuità ad opera del Comune / servizio Protezione Civile. Tamponi eseguiti – dall’equipe medico sanitaria, formata da 21 persone tra medici ed infermieri, guidata dal dr Mario Minore dell’ASP di Trapani – n. 1993 di cui 34 positivi. In campo ed a supporto delle operazioni di viabilità ed assistenza oltre 25 unità tra Vigili Urbani, personale comunale di Protezione Civile e Volontari. Per il coordinamento e l’approntamento sul campo di decisioni operative stamani gli Assessori Abbruscato, La Porta, Safina e Romano. “Insieme il ringraziamento e la soddisfazione per il sinergico sforzo Comune + Asp – dichiara il Sindaco Giacomo Tranchida – Stanchezza a parte siamo pronti però a continuare con determinazione e diversi nuovi appuntamenti strategici, anche per non appesantire il fragile sistema infrastrutturale sanitario – continua il Sindaco – proporremo pertanto adesso screening nei mercati, quartieri e frazioni ..dobbiamo avvicinarci alle persone, ai luoghi d’interesse ed alle loro abitazioni per superare diffidenza ed apatia , anche nei controlli sanitari che, ricordiamo, sono importantissimi per prevenire, isolare e contenere la diffusione del Virus . Nessuno è immune – conclude Tranchida – ed a tutti si chiede di essere medici di se stessi per mantenere in salute la nostra comunità . Un pensiero intanto anche per le famiglie trapanesi che piangono i loro morti a causa del virus “.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUna sanità improvvida
Articolo successivoUna notte nel reparto Covid del Civico di Palermo: “Dove manca il respiro”. VIDEO