Una violenta lite e poi tre colpi di pistola

3804

Una violenta lite per una donna e poi tre colpi di pistola, ucciso un giovane di 26 anni

CAMPOREALE. Un 28enne Michele Mulè residente a Camporeale ha ucciso Benedetto Ferrara, un giovane di 26 anni che vive nella vicina Partinico, la tragedia è avvenuta ieri sera poco prima delle 23, e la causa sarebbe legata ad una donna della quale tutti e due erano invaghiti. A nulla è valso il pronto intervento del 118, le gravi lesioni provocate dai proiettili all’addome e al torace non hanno lasciato scampo alla giovane vittima.

L’omicida si è costituito ai carabinieri della compagnia di Partinico ed è stato fermato per omicidio volontario aggravato dai futili motivi e tradotto presso il carcere al Pagliarelli di Palermo.
Sui fatti indagano gli inquirenti e i Carabinieri di Partinico che interrogheranno il reo confesso e la ragazza e visioneranno i filmati delle videocamere della piazza.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa Polizia Penitenziaria sollecita Razza sulla fornitura di tamponi rapidi
Articolo successivoTrapani, progetto di compostaggio domestico