Tragedia al Rally Valle del Sosio: morto il navigatore

1507

L’incidente si è verificato lungo la strada provinciale 37, in contrada Favara di Burgio, in territorio di Caltabellotta

Incidente mortale al Rally Valle del Sosio nell’Agrigentino. Una delle autovettura in gara ha perso il controllo ed è finita – stando alle prime ricostruzioni dei carabinieri della compagnia di Sciacca – prima contro un palo e poi contro un albero. A perdere la vita è stato il copilota Salvatore Coniglio, 54 anni, di San Cipirello (Palermo). L’incidente si è verificato lungo la strada provinciale 37, in contrada Favara di Burgio, in territorio di Caltabellotta.

Coniglio era un carabiniere in pensione, che per lungo tempo ha prestato servizio alla caserma di San Cipirello. Dopo la quiescenza si è impegnato come volontario della Protezione civile, considerata la sua pluridecennale esperienza nelle forze dell’ordine. Un fulmine a ciel sereno per il suoi compaesani. Decine di messaggi di condoglianze sono già stati postati sui social.

Dei rilievi, per ricostruire la dinamica della tragedia, si stanno occupando i carabinieri di Caltabellotta e Sciacca. Illeso il pilota dell’auto che stava partecipando alla tredicesima edizione del rally.

Fonte Repubblica.it

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMorto automobilista in un incidente stradale sulla SP 20
Articolo successivoPionica, le richieste del pm