Palazzo D’Alì, cambia il segretario generale

979

Tranchida nomina l’ex deputato regionale Giovanni Panepinto

Il provvedimento è di oggi. Reca la firma del sindaco Giacomo Tranchida. Cambia il segretario generale a Palazzo D’Alì. Lascia il posto il dott. Alfonso Spataro, da domani in pensione, e subentra il dott. Giovanni Panepinto, 59 anni, originario di Bivona (Agrigento) e in atto segretario comunale a Canicattì. Si tratta di un nomina a scavalco, cioè Panepinto dovrà dividersi tra i Comuni di Trapani e Canicattì, e questo fino al prossimo 31 dicembre nelle more che il Comune di Trapani avvii la procedura per incaricare un nuovo segretario generale. Panepinto è un apprezzato pubblico funzionario ed è stato anche sindaco di Bivona e deputato regionale nelle XIV, XV e XVI legislatura all’Assemblea Regionale Siciliana, eletto nelle liste del Pd ed è stato anche vice presidente del gruppo parlamentare dei “dem”. Partito del quale è ancora oggi uno dei riferimenti a carattere regionale. Certamente la scelta di Tranchida non solo ha tratto origine dalla necessità di avere al suo fianco un segretario generale di grande capacità, ma non è da escludere che la scelta trae origine da ragioni politiche, un avvicinamento ai vertici regionali e provinciali del Pd. Fermo restando, bisogna anche dire, delle grandi dote di indipendenza che il nuovo segretario generale ha sempre contraddistinto nella sua attività amministrativa, qualità che a lui risulta essere riconosciuta nel tempo da più parti, come si può trarre dalla lettura delle cronache politiche riguardanti i Comuni dove ha lavorato.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePaolo Ficalora, il Capitano buono ucciso dalla mafia 28 anni fa
Articolo successivoGli aggiornamenti del 30 Settembre sul coronavirus nel trapanese: aumentano a 284 i positivi