Reati in materia di stupefacenti di condotte contro la fauna selvatica di specie protette

398

Nell’ambito delle misure di prevenzione di esclusiva competenza del Questore sono stati irrogati n. 4 Fogli di Via Obbligatori nei confronti di altrettanti soggetti che seppur non residenti in questa provincia si sono resi autori di reati in materia di stupefacenti di condotte contro la fauna selvatica di specie protette

I destinatari di tale provvedimento non potranno più “mettere piede ” nei Comuni ove sono stati sorpresi a delinquere per un periodo di 3 anni.

A questi si aggiungono n. 8 avvisi orali nei confronti di soggetti ritenuti socialmente pericolosi per la loro condotta che negli ultimi mesi li ha visto responsabili di reati contro il patrimonio, la persona e in materia di armi e stupefacenti, settore quest’ultimo da sempre oggetto di particolare attenzione investigativa da parte della Polizia di Stato.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGli aggiornamenti del 29 Settembre sul coronavirus nel trapanese: diminuiscono a 269 i positivi
Articolo successivoConte riceve i familiari dei pescatori