Gli aggiornamenti del 24 Settembre sul coronavirus nel trapanese: calano a 281 i positivi

3770

TRAPANI. Diminuisce il numero totale dei positivi al Covid-19 in Provincia di Trapani. Per la prima volta, dal primo settembre, si è verificato una riduzione dei contagi. Secondo i dati riportati questa mattina, dall’Asp di Trapani, il numero complessivo dei positivi ammonterebbe a 281.

Rispetto alla giornata di ieri, le strutture sanitarie hanno registrato una diminuzione di tre contagiati ad Alcamo, cinque a Buseto Palizzolo,  due a Calatafimi-Segesta, uno a Marsala, tre a Mazara del Vallo, uno a Santa Ninfa, cinque a Trapani e uno a San Vito Lo Capo. Aumentano invece i casi a Castellammare del Golfo (+1), Custonaci (+2) e Erice (+1). Si registra rispetto a ieri anche un decesso in più.

Il numero totale delle persone contagiate è di 298, dato al netto di decessi e guarigioni, così distribuiti tra i Comuni: Alcamo 30; Buseto Palizzolo 16; Calatafimi-Segesta 11; Campobello di Mazara 0; Castellammare del Golfo 7; Castelvetrano 16; Custonaci 4; Erice 22;  Gibellina 0; Marsala 34; Mazara del Vallo 8; Paceco 0; Partanna 11; Poggioreale 1; Salaparuta 2; Salemi 48, Santa Ninfa 9; Trapani 45; Valderice 8; Vita 2, San Vito Lo Capo 2; Petrosino 5.

Ricoverati in Terapia Intensiva 1

Ricoverati non in Terapia intensiva 14

Guariti 196

Isolamento domiciliare obbligatorio 266

Decessi 8

Totale tamponi effettuati 29.650

Test sierologici su personale sanitario 10.388

Test per ricerca antigene 3.279

 Continua l’attività di monitoraggio dei pazienti in quarantena attraverso i test per la diagnosi del covid-19.

L’eventuale differenza con il dato riportato dalla Regione siciliana è data dal calcolo di soggetti indicati come residenti sul territorio trapanese, che hanno sviluppato la patologia in territorio extraprovinciale dove sono ancora domiciliati, e pertanto non caricabili sulla curva epidemiologica locale.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePessimismo della ragione, ottimismo della volontà VIDEO
Articolo successivoUna manifestazione “contro la burocrazia che ferma la ferrovia Trapani Palermo via Milo dal 2013”
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.