Via per Camporeale, dopo la confusione l’inizio dei lavori VIDEO

1809

Consegna dei lavori e inizio dei lavori, dopo molto tempo la speranza per gli abitanti della zona e i lavoratori

ALCAMO. Il 26 Gennaio 2019 veniva chiusa al traffico, causa frana, Via per Camporeale, arteria stradale importantissima per coloro che si dirigono al lavoro nelle campagne copiosamente presenti nella zona e altrettanto importante per quelle famiglie costrette ad abbandonare le proprie case. Questo primo step è stato seguito da polemiche sulla possibile riapertura e sulla frana stessa, poi è stata trovata una soluzione indirizzando il traffico verso una strada nelle vicinanze, e anche lì polemiche. Il dibattito poi si è spostato su tempi necessari per renderla di nuovo agibile e dopo mesi, il 16 Giugno 2020, è arrivata una comunicazione da parte della Regione: “Terminate le verifiche post gara, l’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, ha provveduto a consegnare i lavori. Sulla scrivania del direttore della Struttura commissariale, Maurizio Croce, la pratica dell’arteria del Trapanese” e poi dal Comune di Alcamo “Giovedì 27 Agosto alle ore 10:30 ci sarà la consegna dei “lavori di consolidamento del tratto in frana della strada per Camporeale ricadente nel comune di Alcamo”.

Una vicenda che dovrebbe vedere l’inizio dei lavori lunedì 7 Agosto 2020, data confermata dall’Assessore ai Lavori Pubblici, Vittorio Ferro, che però sottolinea “salvo imprevisti, anche se ho avuto conferme sulla data del 7 agosto“. Sui tempi l’assessore parla di varie “variabili da considerare, comunque tempi tutto sommato non lunghi se pensiamo che siamo partiti da zero, quindi programmare, progettare, intercettare il finanziamento e rispetto ai tempi a cui siamo abituati“. Infine sulla polemica “interna al Movimento 5 Stelle” dei lavori in Via Madonna del Riposo l’assessore ha risposto: “una polemica su cui non voglio tornare, perché penso che il Consiglio Comunale si debba concentrare, come spesso ha fatto, su questioni più importanti, più strategiche e più ampie. Dal mio punto di vista non entro nel merito tecnico perché non compete me, noi stiamo cercando nell’insieme di riqualificare la viabilità, per dare un giudizio mi riserbo di vedere i lavori ultimati“.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare del Golfo: fermato un furgone frigorifero non idoneo a trasportare prodotti surgelati
Articolo successivoI giudici di Palermo ordinano l’arresto di Matteo Messina Denaro
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.