In fiamme la riserva dello Zingaro VIDEO

5647
FOTO © Nicola Provenzano

Speravamo di non dover più scrivere una notizia simile, ma a malincuore siamo costretti a farlo. Questa mattina, alle prime luci dell’alba, è stata raggiunta dalle fiamme la riserva dello Zingaro. Il vasto incendio, ancora in corso, sta bruciando gran parte della riserva, anche a causa dei forti venti di scirocco, proprio sotto gli occhi increduli di tanti turisti e residenti presenti sul posto.

Tonnarella di Uzzo

Oltre alla chiusura della riserva e ai tanti turisti che stanno ritornando indietro è tanta la rabbia da parte di associazioni, cittadini e istituzioni che ogni anno vedono bruciare le bellezze del proprio territorio.

Le operazioni di spegnimento sono coordinate dai Vigili del Fuoco e dal Corpo Forestale, attivi da tutta la notte in zona per via di altri incendi divampati poco distanti tra Sarmuci e Grotticelli. Oltre ai normali mezzi di spegnimento lavorano senza sosta anche due canadair e elicotteri antincendio.

AGGIORNAMENTO

Ore 14:00. In questi minuti si sta valutando di evacuare il Borgo di Scopello, sul posto i Carabinieri.

Ore 16:30: al momento la situazione al Borgo di Scopello sembra essere sotto controllo, anche se diversi focolai restano attivi. Non si dovrebbe procedere all’evacuazione di persone.

Ore 19:00 Le fiamme sono state quasi completamente domate.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUna giornata troppo infuocata
Articolo successivoAliscafo fermato
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.