Cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki: nessuna risposta dall’Amministrazione di San Vito Lo Capo

841

SAN VITO LO CAPO. Non è ancora arrivata, a distanza di un mese, una risposta da parte dell’Amministrazione Comunale di San Vito Lo Capo, guidata dal Sindaco Giuseppe Peraino, in merito alla richiesta di conferimento della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki.

Il giovane ricercatore Zaki è attualmente arrestato ingiustamente al Cairo.

Il Circolo del Partito Democratico di San Vito Lo Capo, attraverso una nota stampa dichiara tutto il proprio disappunto nei confronti dell’Amministrazione.

Ciò – si legge in una nota stampa – ci lascia amareggiati e ci stupisce, soprattutto perché il silenzio viene da un’amministrazione che si è sempre definita sensibile ai valori di libertà e partecipazione pubblica.La nostra richiesta segue le molteplici iniziative con cui Comuni di tutta Italia (tra questi Milano, Bologna, Napoli) si sono attivati per attribuire allo studente dell’Università di Bologna, attualmente in carcere in Egitto, il riconoscimento della cittadinanza onoraria come gesto di solidarietà e di protesta nei confronti dei diritti calpestati.Attendiamo, quindi, che l’Amministrazione Comunale si esprima in merito alla nostra proposta che vuole essere di impulso alla diffusione di una sensibilità collettiva sui delicati temi dei diritti civili.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUn’ordinanza fuorilegge
Articolo successivoQuell’odio che fa male e parla alla pancia delle persone