Contro il razzismo

399

Dopo quanto accaduto a Marsala documento dell’Anpi

Ancora un intollerabile episodio di razzismo a Marsala. L’ANPI della provincia di Trapani esprime la sua totale solidarietà al giovane extracomunitario fatto oggetto della violenza razzista di quella, per fortuna sparuta, banda di giovani e meno giovani intrisi di una cultura dell’intolleranza tipica del fascismo di ieri e di oggi.
L’ANPI da tempo guarda con preoccupazione quanto succede in alcuni centri della provincia di Trapani, in particolare a Marsala, dove nelle scorse settimane si sono avuti episodi di intolleranza, di violenza verbale anche con vergognose scritte nei confronti dei partigiani marsalesi che onorano la nobile città lilibetana. L’ANPI provinciale ha avuto modo di denunziare la preoccupante situazione anche nel corso di una riunione con i rappresentanti delle forze dell’ordine, voluta dal Prefetto Ricciardi dopo un incontro con una delegazione dell’ANPI. Siamo stati rassicurati dagli impegni presi dai rappresentanti delle forze dell’ordine ai loro massimi livelli; siamo rassicurati dalla vigilanza del Sig. Prefetto. Questo non fa venire meno la nostra vigilanza e la nostra denunzia per il ripetersi di atti e gesti tipici del razzismo e del neofascismo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCittadinanza per Patrick Zaki
Articolo successivoCoronavirus la situazione a Trapani e provincia