Onde sul nido di tartaruga ad Alcamo Marina: bambini e bagnanti creano piccola barriera (VIDEO)

2240

ALCAMO MARINA. Nella giornata di ieri, le lunghe onde del mare generate dai venti, si sono spinte all’interno del recinto di protezione del nido di tartaruga Caretta caretta sulla spiaggia di Alcamo Marina.

Sebbene si tratti di un fenomeno naturale, alcuni bambini e bagnanti (alcuni dei turisti in vacanza di Firenze) hanno cercato di dare una mano alle uova di tartaruga, costruendo una piccola barriera di protezione con materiali di fortuna e sabbia.

Diego, Viola, Martina, Claudio e altri ancora, sono i bimbi che hanno dato una mano, insieme ad altri bagnanti e passanti di ogni età, nel tentativo di limitare i danni delle mareggiate.

Per fortuna, nella giornata di ieri, non sembra che ci siano stati danni per le uova di tartaruga, anche se occorrerà tenere sotto lente d’ingrandimento il sito per le prossime ventiquattro ore a causa di altre possibili mareggiate.

 

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteArrestato Leonardo Badalamenti, figlio di “Tano”, storico boss di Cinisi e capo della Commissione di cosa nostra
Articolo successivoDistrutti servizi igienici al cimitero