Bruciata l’auto del dirigente della Liberty Lines di Milazzo

1456

Intimidazione a Milazzo, bruciata l’auto del dirigente della Liberty Lines

MILAZZO. È stata data alle fiamme ieri, intorno alle 4 di notte, la macchina di un dirigente della Liberty Lines. Il rogo, quasi sicuramente di matrice dolosa, ha distrutto l’automobile di un dirigente. Sull’episodio è stata aperta una inchiesta. Sul posto i carabinieri e i vigili del fuoco di Milazzo. La società ha manifestato vicinanza al dirigente per il l’intimidazione subita.

ATTO DI INTIMIDAZIONE A DIRIGENTE DELLA LIBERTY LINES: LA POSIZIONE DELL’AZIENDA
La notte appena trascorsa è stata contrassegnata da un gravissimo atto di intimidazione nei confronti di un dirigente di Liberty Lines, la cui auto è stata incendiata appena fuori dalla sua abitazione di Milazzo (ME).
Liberty Lines, che sta collaborando con le competenti autorità per le indagini sul caso, esprime la massima solidarietà e vicinanza allo stimato manager colpito da questo gesto ignobile e vigliacco.
Liberty Lines non si farà certo intimidire da nessuno e continuerà nel percorso di assoluta trasparenza e legalità nonché di attuazione di strategie di efficientamento e modernizzazione della propria organizzazione, già da tempo implementato dall’attuale management in raccordo con l’amministratore Giudiziario.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl dissequestro non cambia il processo
Articolo successivoSi dimette l’assessore Campo. “Il mio stato di salute mi ha più volte “suggerito” di rallentare il ritmo”