Misura revocata, misura confermata, inchiesta finita

1338

Caso Erice, la Procura chiude le indagini mentre il Tribunale del riesame rende libero l’avv. Toscano, conferma per il cognato

Il Tribunale del riesame di Palermo ha annullato il divieto di dimora a Trapani ed Erice imposto al consigliere comunale di Trapani , Massimo Toscano, indagato per abuso assieme alla sorella Daniela, sindaca di Erice. È l’indagine della Procura di Trapani sulla concessione ottenuta dall’imprenditore Savi, nel 2018, all’uso di un’area come parcheggio nella zona balneare di San Giuliano. La vicenda giudiziaria ha una parte offesa, l’imprenditore Riccardo Agliano che avrebbe subito stalking, atti persecutori, da Francesco Paolo Rallo, marito della sindaca. A Rallo i giudici del riesame hanno confermato il divieto di avvicinamento alla parte offesa. Dinanzi ai giudici del riesame deve ancora tenersi l’udienza riguardante la posizione della sindaca Toscano. E intanto oggi la Procura della Repubblica ha fatto notificare a tutti gli indagati l’avviso di conclusione delle indagini. La notifica ha raggiunto la sindaca (sospesa) Daniela Toscano – abuso, diffamazione, calunnia, il fratello Massimo – abuso – (una volta tornato libero potrebbe tornare a sedere in Consiglio comunale a Trapani), il marito della Toscano, Francesco Paolo Rallo – atti persecutori, e inoltre il funzionario del Comune di Erice, assegnato al Suap, arch. Isidoro Caruso, indagato per false informazioni al pubblico ministero. Alla sindaca Toscano era contestato anche il reato di traffico di influenze, contestazione che non compare nell’avviso di conclusione delle indagini. Esclusi dall’avviso di conclusione delle indagini sono anche altri degli originari indagati, l’imprenditore Giovanni Savi, l’ex comandante della Polizia Municipale di Erice, Giacomo Catania, e l’ex convivente di Massimo Toscano, Francesca Anselmo..Per il reato di traffico di influenze e per tutti gli altri indagati la Procura è orientata a chiedere l’archiviazione.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSicindustria Trapani: Vincenzo Mucaria nuovo responsabile dei Giovani Imprenditori
Articolo successivoLa dichiarazione di Tranchida
Rino Giacalone
Rino Giacalone, direttore responsabile e cronista di periferia. Vive nel capoluogo trapanese sin dalla sua nascita. Penna instancabile al servizio del territorio e alla ricerca della verità.